HOME » Il Codice Da Velletri.
7
mag

Il Codice Da Velletri.

scritto da admin , in: Giallo

Ancora sui gialli televisivi. Ancora che? Ancora opinioni. Le stesse, ma con la voglia di fare chiarezza, di definire le regole del gioco. ( Come se fosse importante.)

Lo spunto me lo ha fornito Paolo, uno dei pochi lettori di libri gialli che conosco:

- P : Ho letto il tuo post su Nebbie e Delitti 3. Mi sembra di capire  che almeno la Prima e la Seconda Serie ti siano piaciute!

- M : E’ ovvio! Non sono mica scemo! Fare le ore piccole per guardare uno spettacolo  che neanche mi piace? Succede, ma di solito in prima serata. Quel post esprime rammarico nel vedere una cosa che mi piaceva trasformarsi in un altra che mi piace meno. Se di belle fiction poliziesche ce ne fossero a iosa, non ne avrei fatto cenno.

- P : E’ soltanto la tua opinione! Magari ai torinesi piace più la Terza Serie!

- M : Certo. Forse è il caso di chiarire. Su questo blog o ci sono parti di fantasia o ci sono opinioni personali. D’altra parte è inevitabile. Per riportare fatti ci vogliono notizie inconfutabili e di prima mano. Nel genere, dispongo solo di fatti personali e non ho alcuna voglia di raccontarli. C’è poco mistero e non interessano nessuno. (è un opinione!)  Quanto a riportare notizie fresche di seconda mano, se possibile cerco di evitarlo. Che sugo c’è? Anche se non manca chi lo fa. Tolto questo, cosa rimane? Solo la fantasia e le opinioni: Mi pace questo, non mi piace quello. Che poi fatti o eventi o quant’altro sia reale possa coincidere con le mie fantasie o opinioni, è da ritenersi puramente casuale.

Che cosa sono le opinioni? Sono un prodotto ibrido dell’intelligenza razionale e dell’intelligenza emotiva. Spesso prevale quest’ultima ed allora si chiamano”gusti”. Non dimentico mai quanto sosteneva Silvio Ceccato: Nelle relazioni interpersonali, divide molto di più una differenza di gusti che una differenza di opinioni.

Sono libero di esprimere le mie opinioni? Credo che una risposta adeguata a questa domanda esorbiti i modesti limiti di questo blog.

Per quel che vale, sostengo che le mie opinioni purtroppo sono innocue, non presentano pericoli e possono essere sposate o ignorate senza conseguenze. Non sono un’Agenzia di Rating. Non mi sono montata la testa!

Puoi lasciare un commento a questo post, o fare un trackback .


Commenta questo post